HOME | TAM.Concerti | Galleria immagini | Marche Jazz Card | Trasparenza amministrativa
01-01-2018
  Concerto Gospel "UNISOUND"
06-01-2018
  STANLEY JORDAN solo
07-01-2018
  CANTO CLARINETTO E PIANO
26-01-2018
  Blue Velvet
28-01-2018
  ANAT COHEN & MARCELLO GONCALVES
03-02-2018
  Carmen Souza CREOLOGY Trio
11-02-2018
  QUARTETTO EIRENE
17-02-2018
  All Stars Quintet
24-02-2018
  MOSAICI MUSICALI - Chiesa di Santa Maria in Muris - Belmonte Piceno
24-02-2018
  Colours Jazz Orchestra feat. Fabrizio Bosso e Walter Ricci
25-02-2018
  I SOLISTI DEI BERLINER PHILHARMONIKER E il COLIBRI' ENSEMBLE
04-03-2018
  SERVILLO/GIROTTO/MANGALAVITE "PARIENTES"
10-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa della Memoria - Servigliano
11-03-2018
  Ezio Bosso & FORM
17-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa Museo Osvaldo Licini - Monte Vidon Corrado
17-03-2018
  Arctic Duet - Daniele di Bonaventura e Arild Andersen
18-03-2018
  FILIPPO VIGNATO QUARTET
23-03-2018
  Musica Nuda & Inventario
24-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Museo Antropogeografico - Amandola
07-04-2018
  LUCA BARBAROSSA "Roma è de tutti"
21-04-2018
  Tonina - Black Angel Tour
29-04-2018
  GEORG FRIEDRICH HÄNDEL "Nove Arie Tedesche"
25-05-2018
  COME UNA SPECIE DI SORRISO - Omaggio a Fabrizio De André NERI MARCORE' & GNUQUARTET "COME UNA SPECIE DI SORRISO" Omaggio a Fabrizio De André
31-05-2018
  GABRIELE PESARESI "SOMETHING ABOUT"
01-07-2018
  RISORGIMARCHE 2018
14-10-2018
  Mosaici Musicali 2018
04-04-2009 21:30
Porto Sant'Elpidio (FM)
Teatro delle Api, Via della Pace, 7
Intero 15; ridotto 12

Un progetto di Rita Marcotulli

Raiz: voce
Rita Marcotulli: pianoforte e synth
Andy Sheppard: sassofoni
Giovanni Tommaso: contrabbasso
Mattew Garrison: basso elettrico
Fausto Mesolella: chitarre
Michele Rabbia: percussioni e live electronics
Alfredo Golino: batteria

Us and them, noi e loro” si intitola l’omaggio ai Pink Floyd ideato da Rita Marcotulli insieme a Raiz alla voce, Andy Sheppard ai sassofoni, Fausto Mesolella alla chitarra, Giovanni Tommaso al contrabbasso, Mattew Garrison al basso elettrico, Michele Rabbia alle percussioni e ai suoni elettronici e Alfredo Golino alla batteria. L’evocazione di aspetti cosmici e del quotidiano attraverso la sperimentazione del suono, la rottura delle forme convenzionali e la poetica delle melodie  rendono la musica dei Pink Floyd non solo attuale ma ancora fonte di ispirazione per questa formazione di musicisti che, pur provenendo da realtà musicali diverse, vi trovano un linguaggio comune. “La possibilità di rinnovare la tradizione del jazz è legata soprattutto al dialogo con altri generi”, è da questa affermazione di Rita Marcotulli che prende il via il suo omaggio alla musica immortale dei Pink Floyd. La scelta è di un repertorio tutt'altro che scontato: la band si misura con la statura di classici come “Money”, ma anche con piccoli tesori nascosti come “Cirrus Minor”, “San Tropez” e “Burning Bridges”, rispolverati e arricchiti di nuova linfa creativa.

TAM Tutta un'Altra Musica t.338.4321643 info AT tam.it