HOME | TAM.Concerti | Galleria immagini | Marche Jazz Card | Trasparenza amministrativa
01-01-2018
  Concerto Gospel "UNISOUND"
06-01-2018
  STANLEY JORDAN solo
07-01-2018
  CANTO CLARINETTO E PIANO
26-01-2018
  Blue Velvet
28-01-2018
  ANAT COHEN & MARCELLO GONCALVES
03-02-2018
  Carmen Souza CREOLOGY Trio
11-02-2018
  QUARTETTO EIRENE
17-02-2018
  All Stars Quintet
24-02-2018
  MOSAICI MUSICALI - Chiesa di Santa Maria in Muris - Belmonte Piceno
24-02-2018
  Colours Jazz Orchestra feat. Fabrizio Bosso e Walter Ricci
25-02-2018
  I SOLISTI DEI BERLINER PHILHARMONIKER E il COLIBRI' ENSEMBLE
04-03-2018
  SERVILLO/GIROTTO/MANGALAVITE "PARIENTES"
10-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa della Memoria - Servigliano
11-03-2018
  Ezio Bosso & FORM
17-03-2018
  Arctic Duet - Daniele di Bonaventura e Arild Andersen
17-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa Museo Osvaldo Licini - Monte Vidon Corrado
18-03-2018
  FILIPPO VIGNATO QUARTET
23-03-2018
  Musica Nuda & Inventario
24-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Museo Antropogeografico - Amandola
07-04-2018
  LUCA BARBAROSSA "Roma è de tutti"
21-04-2018
  Tonina - Black Angel Tour
29-04-2018
  GEORG FRIEDRICH HÄNDEL "Nove Arie Tedesche"
25-05-2018
  COME UNA SPECIE DI SORRISO - Omaggio a Fabrizio De André NERI MARCORE' & GNUQUARTET "COME UNA SPECIE DI SORRISO" Omaggio a Fabrizio De André
31-05-2018
  GABRIELE PESARESI "SOMETHING ABOUT"
13-12-2015 h 17:15
Montegranaro (FM)
Teatro La Perla, Via Giulio Conventati, 6
Intero € 10,00 – Ridotto € 7,00 (giovani under 18, anziani over 60 e Marche Jazz Card)





Alessio Allegrini e L’Ensemble Tetraktis Percussioni
Musiche di: Cherubini, Rossini, Panfili, Sollima

Alessio Allegrini: corno solista
Tetraktis Percussioni: Mancini Laura; Maestrucci Gianni; Ramadori Leonardo; Saveri Gianluca

Un concerto come un viaggio etnografico, ricerca e studio di culture ignote. Il confronto con la diversita’ e l’ alterita’ culturale. Solo andando lontano si puo’ capire il “qui” e l’ ”ora”. La musica che non ha confine e che accomuna le culture piu’ lontane, l’importanza di incontrarsi e parlarsi con l’arte dei suoni, con un linguaggio naturale che non conosce guerre e confini e che magicamente unisce l’arte con un infinito sorriso. L’essenza dell’uomo dedita al ricongiungimento dei sentimenti, all’umanesimo tra i popoli, sempre piu’ disperso nei meandri di una societa’ sofferente e razionale, la musica intesa come un diritto inalienabile per l’umanita’.

Il programma di concerto presenta musiche di Cherubini dedicate alla bellezza e al virtuosismo storico del corno solista, un elaborazione curata da Gianluca Saveri dell’Overture dell’Italiana in Algeri di Rossini, un brano dalla spiccata poetica musicale composto per l’ensemble dal famoso pianista jazz Ramberto Ciammarughi, musiche del giovane e apprezzato compositore Riccardo Panfili, caratterizzate dall’ innovativa sintesi tra suoni e linguaggi di una societa’ caratterizzata dalla Pop Art, dalle sperimentazioni ardite, dal Rock, e da tante influenze culturali belle e pericolose allo stesso tempo, una suite di famose melodie del compositore argentino, musiche di Giovanni Sollima rivolte al profumo del mediterraneo e delle culture che lo qualificano da millenni, per finire con una suite di bellissimi temi della preziosa tradizione musicale sud americana elaborata da David Short.

L’incontro delle culture, la musica, il sentimento degli artisti donano liberta’ e rispetto all’essere umano. Allegrini e Tetraktis suonano nel rispetto degli umani principi e a sostegno dei diritti umani.




ALESSIO ALLEGRINI

Alessio Allegrini è Presidente del "Movimento Musicians for Human Rights" e Direttore Artistico della "Human Rights Orchestra", MFHR, che si occupa di sostenere lo sviluppo della cultura dei Diritti Umani attraverso la musica.
Sotto la Direzione di Allegrini, l'Orchestra si è esibita per il terzo anno consecutivo presso la prestigiosa sala del KKL di Lucerna (Svizzera), con solisti di prestigio superlativo, quali Maria Joao Pires, Helene Grimaud, Laurie Rubin e Isabelle Faust. In veste di direttore Allegrini ha esordito circa 10 anni fa, dirigendo presso la Simphony Hall di Osaka un singolare concerto tenuto da un'orchestra formata da 100 donne e un gruppo di 87 corni francesi, destando enorme curiosità e un caloroso successo di pubblico.
Nel marzo scorso Allegrini ha debuttato presso il Teatro Lirico di Cagliari dirigendo Wagner e Brahms ottenendo grande successo di pubblico e critica.
Primo corno solista dell'Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Lucerne Festival Orchestra e Orchestra Mozart, all'età di 23 anni viene scelto dal maestro Riccardo Muti come Primo Corno Solista presso il Teatro Alla Scala di Milano. È stato ospite presso Berliner Philarmoniker, Bayerischer Rundfunk Orchester, Mahler Chamber Orchestra, N.Y. Philarmonia Orchestra.
Allegrini e' vincitore dei concorsi "Prague Spring Competition" e "A.R.D." di Monaco di Baviera.
Recentemente ha eseguito la prima europea del Concerto per corno di Eliott Carter. Riccardo Panfili ha scritto per lui "Out" per corno, orchestra d'archi e percussioni, eseguito in prima mondiale a Berlino, dove Allegrini e Panfili sono stati insieme protagonisti con grande successo e unanime consenso di pubblico e critica.
Nel 2006 ha ricevuto in Italia, dalla Fondazione Exodus di Don Mazzi, il premio nazionale La casa delle Arti, “per aver saputo coniugare impegno professionale e stile di vita".
Ha inciso in 3 diversi CD, per la Deutsche Grammophone i concerti di Mozart per corno e orchestra, la sinfonia Concertante e i concerti Brandeburghesi (Orchestra Mozart, Dir. Claudio Abbado).
In veste di direttore d'orchestra, ha inciso per Amadeus i concerti per oboe di Strauss e Lebrun, presso il Teatro delle Muse di Ancona, per l'anniversario dei 10 anni dalla nascita della Fondazione Orchestra Regionale delle Marche (FORM), di cui nel 2015 Allegrini sarà ospite, dirigendo un programma che prevede musiche di Wagner,Strauss e Beethoven.
Allegrini ha partecipato come testimonial ai due films di Failoni e Merini: "In viaggio con Claudio Abbado tra Caracas e l'Havana, e "L'Orchestra", dedicato all'Orchestra Mozart di Claudio Abbado.




Tetraktis Percussioni – Breve Biografia   

Tetraktis Percussioni nella sua esperienza artistica e didattica ventennale ha realizzato progetti di riconosciuto valore, anche collaborando con musicisti solisti di varia estrazione. Lo scopo è stato quello di ricercare una relazione artistica fra i diversi linguaggi, fra molteplici culture, permettendo una crescita ed un arricchimento del repertorio concertistico e didattico. Dopo esperienze musicali condivise con Lorenzo Jovanotti, DJ Ralf, il batterista Christian Mejer, il pianista jazz Ramberto Ciammarughi, il sassofonista Stefano “Cocco” Cantini, il video-artista Philipp Geist, il cornista Alessio Allegrini ed altri, attualmente il gruppo collabora con il clarinettista solista Alessandro Carbonare.
Queste collaborazioni, sostenute da compositori italiani come Carlo Boccadoro, Tonino Battista, Thomas Briccetti, Paolo Ugoletti, Davide Zannoni, Alessandro Annunziata, Giovanni Sollima, Carlo  Crivelli, Riccardo Panfili, hanno permesso la realizzazione di un repertorio originale italiano precedentemente inesistente, dedicato al quartetto di percussioni e lavori discografici originali come:“Millenniun Bug”(Rara), “Drama”(autoprodotto), “Liaisons Dangereuses”(Giotto Music), “Piazzarama”(Giotto Music).

In ambito didattico Tetraktis è l’unico quartetto di strumenti a percussione italiano in grado di proporre programmi educativi e lezioni concerto dettagliatamente preparate per le diverse fasce di età. Il gruppo da anni è regolarmente invitato a tenere lezioni concerto per le blasonate associazioni musicali umbre e nazionali.

Il quartetto si è esibito in prestigiose Stagioni concertistiche quali Lingotto Musica, Amici della Musica di  Firenze, Amici della Musica di Perugia, Amici della Musica di Siracusa e Trapani, Società dei Concerti di Trieste, Unione Musicale di Torino, “Musica Insieme” di  Bologna, Filarmonica Laudamo di Messina, Famiglia Musicale Reggiana (RE), Filarmonica Umbra, Gioventù Musicale d’Italia di Modena, Bergamo, Biella e Chiavari e nell’ ambito di Festival ed eventi quali: “Festival dei due Mondi“ di Spoleto, , “Aosta Classica”, Salone della Musica” di Torino, Estate Musicale a Portogruaro, Incontri Musicali alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna (Roma), Goethe Institut Roma, Ferrara Musica, società del Quartetto di Milano, Filarmonica Romana.

Tetraktis è regolarmente invitato ad esibirsi in diretta Radio Rai Tre Suite: “Radiotre In Festa” di Cervia. “Materadio” a Matera 2012 , dirette radiofoniche dagli studi Radio Rai di Roma.

Nel corso degli anni Tetraktis, ha diffuso il proprio originale repertorio anche in Germania, Turchia, Nigeria e Stati Uniti d’America.

I componenti del quartetto Tetraktis vantano esperienze con importanti orchestre: Scala di Milano, Mahler Chamber Orchestra, Lucerne Festival Orchestra, Teatro Regio di Torino, Teatro dell’Opera di Roma, Accademia di Santa Cecilia in Roma. Sono stati diretti C. Abbado, D. Harding, P. Boulez, M. Rostropovic, A. Pappano, L. Maazel, Y. Temirkanov, R. Muti.


----------------------------


ALESSIO ALLEGRINI – TETRAKTIS PERCUSSIONI
PROGRAMMA DI CONCERTO 2015
13 dicembre 2015 – Montegranaro (FM)

L. Cherubini                   Sonata n 2 in FA Maj per corno e archi
                                                elab. Per ensemble di percussioni
G. Rossini                      Italiana in Algeri – Ouverture
                                                elab. Per ensemble di percussioni
R. Ciammarughi               Elegia                                                                                                   

---------------- pausa ------------------

R. Panfili                      OUT                                                                                                      
                                               dedicato ad Alessio Allegrini e
                                               Tetraktis Percussioni
G. Sollima                     Millennium Bug – Suite
                                               dedicato a Tetraktis Percussioni
A.A.V.V                       Latin Suite
(10 min circa)                          elab. David Short




Info: 338 4321643



Come raggiungere il Teatro Perla









La MARCHE JAZZ CARD è lo strumento con il quale gli appassionati di jazz e altre musiche, possono seguire i programmi integrati del circuito “Marche Jazz Network” costituito da:

TAM Tutta un'Altra Musica,
Ancona Jazz,
Fano Jazz,
Musicamdo Jazz.

Le quattro associazioni, che operano in 40 comuni di 4 province, organizzano complessivamente circa 150 concerti l'anno.

La card è nominativa, ha validità annuale (attestata dal bollino apposto sul retro), ha un costo di 15 euro e consente di accedere a tutti gli eventi del circuito “Marche Jazz Network” con riduzioni indicate di volta in volta.
La MARCHE JAZZ CARD si può richiedere al botteghino di tutti i concerti MJN.

I possessori della card sono tempestivamente informati via e-mail ed sms su tutte le iniziative in programma, visionabili anche sul sito: www.marchejazznetwork.it







TAM Tutta un'Altra Musica t.338.4321643 info AT tam.it