HOME | TAM.Concerti | Galleria immagini | Marche Jazz Card | Trasparenza amministrativa
01-01-2018
  Concerto Gospel "UNISOUND"
06-01-2018
  STANLEY JORDAN solo
07-01-2018
  CANTO CLARINETTO E PIANO
26-01-2018
  Blue Velvet
28-01-2018
  ANAT COHEN & MARCELLO GONCALVES
03-02-2018
  Carmen Souza CREOLOGY Trio
11-02-2018
  QUARTETTO EIRENE
17-02-2018
  All Stars Quintet
24-02-2018
  MOSAICI MUSICALI - Chiesa di Santa Maria in Muris - Belmonte Piceno
24-02-2018
  Colours Jazz Orchestra feat. Fabrizio Bosso e Walter Ricci
25-02-2018
  I SOLISTI DEI BERLINER PHILHARMONIKER E il COLIBRI' ENSEMBLE
04-03-2018
  SERVILLO/GIROTTO/MANGALAVITE "PARIENTES"
10-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa della Memoria - Servigliano
11-03-2018
  Ezio Bosso & FORM
17-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa Museo Osvaldo Licini - Monte Vidon Corrado
17-03-2018
  Arctic Duet - Daniele di Bonaventura e Arild Andersen
18-03-2018
  FILIPPO VIGNATO QUARTET
23-03-2018
  Musica Nuda & Inventario
24-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Museo Antropogeografico - Amandola
07-04-2018
  LUCA BARBAROSSA "Roma è de tutti"
21-04-2018
  Tonina - Black Angel Tour
29-04-2018
  GEORG FRIEDRICH HÄNDEL "Nove Arie Tedesche"
25-05-2018
  COME UNA SPECIE DI SORRISO - Omaggio a Fabrizio De André NERI MARCORE' & GNUQUARTET "COME UNA SPECIE DI SORRISO" Omaggio a Fabrizio De André
31-05-2018
  GABRIELE PESARESI "SOMETHING ABOUT"
01-07-2018
  RISORGIMARCHE 2018
14-10-2018
  Mosaici Musicali 2018
02-12-2011 h 21:30
Grottazzolina (FM)
TAM Club - Presso Teatro Novelli, Via Parco della Rimembranza 1
Intero 15; Ridotto 13
ROBERTO GATTO "REMEMBERING SHELLY"

Roberto Gatto: batteria;
Francesco Lento: tromba;
Max Ionata: sax;
Luca Mannutza: pianoforte;
Giuseppe Bassi: contrabbasso

Remembering Shelly è l'omaggio di uno dei migliori batteristi del presente, Roberto Gatto a un grande drummer del passato: Shelly Manne. Un progetto nato dall'amore di Gatto per un certo tipo di jazz, quello di metà anni '50, imbevuto di swing vertiginoso e basato su una coralità impreziosita da fenomenali slanci solistici.
Da qui l'idea di proporre alcuni brani dal repertorio suonato da Shelly Manne and His Man al leggendario Black Hawk di San Francisco.

ROBERTO GATTO

Nato A Roma il 6 ottobre 1958. IL suo debutto professionale risale al 1975 con il Trio di Roma (Danilo Rea, Enzo Pietropaoli).
Ha suonato in tutta Europa e nel resto del mondo con i suoi gruppi ed insieme ad artisti internazionali. Le formazioni a suo nome sono caratterizzate, oltre che da un interessante ricerca timbrica, e un impeccabile tecnica esecutiva, da un grande calore tipico della cultura mediterranea. Questo fa sicuramente di Roberto Gatto uno dei più interessanti batteristi e compositori in Europa e nel Mondo.

Numerose sono le collaborazioni con Bob Berg, Steve Lacy, Johnny Griffin, George Coleman, Dave Liebman, Phil Woods, James Moody, Barney Wilen, Ronnie Cuber, Sal Nistico, Michael Brecker, Tony Scott, Paul Jeffrey, Bill Smith, Joe Lovano, Curtis Fuller, Kay Winding, Albert Mangelsdorff, Cedar Walton, Tommy Flanagan, Kenny Kirkland, Mal Waldron, Ben Sidran, Enrico Pieranunzi, Franco D'Andrea, John Scofield, John Abercrombie, Billy Cobham, Bobby Hutcherson, Didier Lockwood, Richard Galliano, Christian Escoudè , Joe Zawinul, Bireli Lagrene, Pat Metheny.

Come leader ha all'attivo nove album: Notes, Ask, Luna, Jungle Three, Improvvisi, Sing Sing Sing, Roberto Gatto Plays Rugantino.

Da anni si dedica anche alla composizione di musiche da film realizzando, insieme a Maurizio Giammarco, la colonna sonora di "Nudo di donna" per la regia di Nino Manfredi, ed insieme a Battista Lena quelle di "Mignon è partita" di Francesca Archibugi vincitore di cinque David di Donatello, di "Verso Sera" e "Il grande cocomero" della stessa Archibugi.

Nel 1983 vince il referendum del mensile Fare Musica come "miglior batterista italiano".
Nel 1985 e nel 1987 con il gruppo Lingomania si classifica al primo posto del referendum "Top jazz" indetto dalla rivista Musica Jazz nella categoria "Miglior gruppo".
Nel 1988, 1989, 1990, nell'ambito dell'inchiesta "i vostri preferiti" a cura del mensile Guitar Club, è al primo posto della categoria "2Batteristi". Nel 1993 realizza due Video didattici dal titolo "Batteria" vol. 1 e 2.

Si è esibito recentemente nella prestigiosa sala della Town Hall a New York.

E' stato direttore artistico del Teatro Dell'Angelo di Roma per la rassegna "Jazz in progess".


PRINCIPALI CONCERTI E TOURNEE

Perugia, Umbria Jazz (partecipazione a dieci edizioni)
Israele, Festival internazionale del Jazz di Gerusalemme 1989
Chicago, Chicago Jazz Festival 1989
Dhuram (North Carolina) Festival Jazz Duke University 1984 1985 1988
New York, Blue Note Jazz Club 1987
Parigi, Paris Jazz Festival, Olympia
Londra, Ronnie Scott Jazz Club
Boston, Berklee School Auditorium
Antibes, Festival di Juan le pen
Senegal, Festival de Dakar, Festival di S.Louis
Marocco, tour per L'istituto di cultura Francese
Festival Jazz di Fort de France (Martinica)
Festival Jazz di Montreal (Canada)
The Town Hall (New york)
Villa Celimontana (Roma)
Isola di La Reunion

Collaborazioni come sideman con: Mina, Lucio Dalla, Pino Daniele, Gino Paoli, Ivano Fossati, Gianni Morandi, Riccardo Cocciante, Ron, Mango, Renzo Arbore, Teresa De Sio, Ornella Vanoni, Sergio Caputo, Gilberto Gil, Mimmo Locasciulli, Riz Ortolani, Piero Umiliani, Franco Piersanti, Lalo Schifrin, Armando Trovaioli, Ennio Morricone, Domenico Modugno.


RICONOSCIMENTI ARTISTICI

La sua biografia è inserita nella prestigiosa "Biographical Encyclopedia of Jazz" di Leonard Feather & Ira Gitler
Miglior gruppo jazz italiano con Lingomania, 1985 1987 Referendum Top Jazz Mensile "Musica Jazz"
Miglior batterista italiano 1983 mensile "Fare Musica"
Miglior batterista italiano 1988, 1989, 1990 mensile "Guitar Club"
Miglior batterista italiano 1992 mensile "Percussioni"

Nel 1992 partecipa, in qualità di solista, al Requiem per Pier Paolo Pasolini del Maestro Roberto De Simone (Napoli Teatro San Carlo, direttore Zoltan Pesko)
Oltre al suo quintetto, lavora stabilmente nei gruppi di Enrico Rava
Ha lavorato stabilmente nei gruppi del fisarmonicista francese Richard Galliano
Nel 1999 ha fatto parte del gruppo di Pino Daniele con cui si è esibito in un tour italiano.

Nel 1997 viene chiamato dal direttore della francese "Orchestre National de Jazz" Laurent Cugny per un tour in Francia ed alcune date in Italia.

TAM Tutta un'Altra Musica t.338.4321643 info AT tam.it