HOME | TAM.Concerti | Galleria immagini | Marche Jazz Card | Trasparenza amministrativa
01-01-2018
  Concerto Gospel "UNISOUND"
06-01-2018
  STANLEY JORDAN solo
07-01-2018
  CANTO CLARINETTO E PIANO
26-01-2018
  Blue Velvet
28-01-2018
  ANAT COHEN & MARCELLO GONCALVES
03-02-2018
  Carmen Souza CREOLOGY Trio
11-02-2018
  QUARTETTO EIRENE
17-02-2018
  All Stars Quintet
24-02-2018
  MOSAICI MUSICALI - Chiesa di Santa Maria in Muris - Belmonte Piceno
24-02-2018
  Colours Jazz Orchestra feat. Fabrizio Bosso e Walter Ricci
25-02-2018
  I SOLISTI DEI BERLINER PHILHARMONIKER E il COLIBRI' ENSEMBLE
04-03-2018
  SERVILLO/GIROTTO/MANGALAVITE "PARIENTES"
10-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa della Memoria - Servigliano
11-03-2018
  Ezio Bosso & FORM
17-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa Museo Osvaldo Licini - Monte Vidon Corrado
17-03-2018
  Arctic Duet - Daniele di Bonaventura e Arild Andersen
18-03-2018
  FILIPPO VIGNATO QUARTET
23-03-2018
  Musica Nuda & Inventario
24-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Museo Antropogeografico - Amandola
07-04-2018
  LUCA BARBAROSSA "Roma de tutti"
21-04-2018
  Tonina - Black Angel Tour
27-02-2011 21:30
Porto Sant'Elpidio (FM)
Limonaia, Villa Baruchello
Intero 12; Ridotto 10
Giovanni Guidi Quintet feat. Gianluca Petrella
Giovanni Guidi Piano ? Gianluca Petrella T.bone ? Michael Blake Sax tenore
Thomas Morgan Contrabbasso ? Gerard Cleaver Batteria

Se lo stato di salute di un movimento artistico si misura anche dalla capacità
delle nuove generazioni di mettersi in gioco delineando nuove strade, si può star
certi che il jazz italiano viva un momento di grazia unico. Giovanni Guidi e
Gianluca Petrella sono due degli esempi più convincenti di questo periodo
storico.
Quando poi insieme ai nostri eroi si aggiungono tre dei più interessanti interpreti
della nuova scena jazzistica d'oltre atlantico i risultati sono veramente
sorprendenti.
Oggi Giovanni Guidi non è più una rivelazione: in pochi anni e a passi da gigante
ha trovato una propria strada ? fatta di una progettualità unica e di una lucida
consapevolezza nelle scelte artistiche ? che lo sta portando ad affermarsi, oltre
che come pianista, come organizzatore di suoni di prima scelta. E non è certo un
caso che un musicista illuminato qual è Enrico Rava l'abbia voluto al suo fianco e
a lui difficilmente rinunci.
Quello del quintetto è un progetto unico che vedrà la luce a Gennaio 2011 sotto la
forma di un album " We Don't Live Here Anymore", registrato per la Cam Jazz nel
maggio scorso a New York.
Il quintetto che sarà in tour a Febbraio 2011 si muove con estrema libertà in
ambiti in cui viene privilegiato con grande energia l'aspetto ritmico, che
ovviamente richiama le attuali produzioni di aerea newyorkese, senza perdere di
vista però l'attenzione per la melodia, il lirismo e la cantabilità che sono i tratti
salienti della personalità di Giovanni Guidi.

TAM Tutta un'Altra Musica t.338.4321643 info AT tam.it